Amore nella Relazione . Life Coaching per la Relazione di Coppia | energia
130
archive,category,category-energia,category-130,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-7.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive
 
tumblr_inline_n144752z3P1r6ytsg
50 Semplici soluzioni per trasformare la tua vita in meglio

1 Le cose e le situazioni non sempre sono così complicate come sei abituato ​​a credere. A volte, la via della felicità è molto semplice e i piccoli accorgimenti che scegli di intraprendere ti donano la gioia di essere vivo. 2. Ascolta il tuo orologio interiore. Credi nei valori che costituiscono ciè che tu sei e chi senti di essere e non lasciare ad altri il potere di annullare ciò che tu sei s senti di essere. 3. Cucina, gioca, divertirti, canta, disegna, scegli il momento ludico che più ti piace, sii creativo come desideri tu in ciò che tu vuoi , ogni volta che vuoi! 4 Ridi di più, e poi ridi ancora.
23430_311016827514_186909947514_3382525_8240661_n
Il SEGRETO è: “Lasciati Andare!”

Amo molto la metafora della MONGOLFIERA, ed avevo ideato una splendida meditazione per liberarsi da tutte le zavorre inutili.

L'arte del desiderare ed ottenere non segue la regola dell'aggiungere ma segue la regola del togliere, come fanno gli scultori.

Lo stesso vale per la tua vita. Desideri essere felice? OK, bene, allora sei in grandi di sbarazzarti da quelle energie che frenano i tuoi desideri di gioia, amore, successo, felicità e realizzazione personale?

12802112237054288
Come ha fatto a trovare la sua anima gemella?

Sabrina è una ragazza che si è rivolta a me per fare un percorso di LOVE COACHING e mi ha permesso di raccontare la sua storia. Sabrina stata da me alcune volte per le sessioni di life coaching riguardo le relazioni affettive ed i suoi rapporti con gli uomini e mi raccontava (con sofferenza) di quanto le sue relazioni andassero sempre male. Abbiamo analizzato la bambina interiore, madre e figlia erano state abbandonate dal padre quando lei era piccola e lei è cresciuta vedendo la mamma sola ed infelice e quindi senza aspettarsi niente di buono dagli uomini. Ha avuto un matrimonio dalla durata molto breve e quindi finito addirittura al secondo anno, nel quale si è sentita trascurata e tradita dall'ex-marito sul quale aveva riposto la sua fiducia e le sue speranze. Successivamente all'esperienza matrimoniale naufragata Sabrina ha sempre incontrato persone che lei chiamava "uomini sbagliati".